Skip to Content

La salute dell’osso in oncologia: percorso condiviso in Area Vasta 2

Oncologi, reumatologi, endocrinologi, odontoiatri, specialisti di medicina interna si sono confrontati a Fabriano in una tavola rotonda che ha portato alla costituzione di un percorso integrato relativamente alle problematiche della prevenzione e alla salute dell’osso nei pazienti oncologici sottoposti per lunghi periodi a trattamenti ormonali. Questi ultimi, infatti, inducendo perdita di massa ossea e dunque osteoporosi, aumentano il rischio di fratture. Nell’ottica dell’ integrazione, della condivisione e della multidisciplinarità la dottoressa Rosa Rita Silva (Direttore dell’Oncologia di Fabriano) e il dottor Maicol Onesta (Direttore della Medicina di Fabriano) hanno presentato il progetto di attivazione dell’Ambulatorio integrato di Onco-Osteoporosi al fine di uniformare comportamenti e buone pratiche cliniche in tutto il territorio dell’Area Vasta 2.  L’Ambulatorio sarà cogestito dai Dirigenti Medici dell’UO di Oncologia e di Medicina Interna con competenze endocrino-reumatologiche.  Il team opererà a Fabriano, Jesi, Senigallia dal mese di ottobre attraverso appuntamenti mensili dedicati a pazienti ritenuti “a rischio”. 

 

 

 
 
 

         

 


Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accept acconsenti all’uso dei cookie.
Mission