Skip to Content

Breast Unit AV3

Si è svolto presso il teatro Politeama di Tolentino un importante congresso oncologico organizzato dal dott. Nicola Battelli (Direttore della Oncologia di Macerata) e dal dott. Paolo Decembrini Cognigni (Responsabile Senologia Area Vasta 3). In quella sede si è discusso di novità terapeutiche circa il tumore della mammella metastatico e della organizzazione delle Breast Unit all'interno della Regione Marche. 

Gradita e autorevole è stata la partecipazione del prof. Paolo Pronzato Direttore della Oncologia di Genova esperto di fama internazionale sul tumore della mammella. 
Il confronto tra gli specialisti regionali che seguono la patologia mammaria ha cercato di definire i punti di forza e soprattutto le aree di miglioramento delle diverse Breast Unit regionali.
Focalizzando l'attenzione all'interno dell'Area Vasta 3, lo scorso anno sono stati 240 i tumori della mammella sottoposti a chirurgia mentre, per l'anno corrente, la proiezione è di circa 300 nuovi casi. 
A fianco del notevole incremento degli accessi è da registrare anche il miglioramento della qualità offerta agli assistiti. Di rilievo inoltre l'utilizzo del macchinario Prosigna, in grado di definire con assoluta precisione il rischio di ricaduta in base a test molecolari effettuati nella biopsia e che permette di evitare la chemioterapia, dopo l'intervento chirurgico, in un 20% di situazioni ritenute incerte. Un importante momento formativo per gli specialisti del settore che si sono confrontati sulle tecniche e l’attività nella quale la presenza stabile del chirurgo plastico garantisce interventi chirurgici sempre meglio accetti psicologicamente dalle pazienti. 


Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accept acconsenti all’uso dei cookie.
Mission