Skip to Content

#Covid19 Informazione rientri dall'estero

RIENTRI DAL REGNO UNITO E IRLANDA DEL NORD - AGGIORNAMENTO 9/1/2121

Con Ordinanza del 9 gennaio u.s., il Ministro della Salute ha disposto il divieto di ingresso e transito in Italia per chiunque abbia soggiornato/transitato nel  Regno Unito e Irlanda del Nord nei 14 giorni precedenti.

L’ingresso e il traffico aereo sono consentiti a condizione che i soggetti:
- non manifestino sintomi da Covid-19;
- abbiano residenza anagrafica in Italia da data anteriore al 23 dicembre;
- abbiano un motivo di assoluta necessità comprovata mediante dichiarazione resa ai sensi degli art. 46 e 47 di cui al DPR n. 445/2000.

Inoltre, la disciplina degli ingressi richiede l’effettuazione di un test molecolare o antigenico - con esito negativo - sia prima di partire (entro 72 ore) che all’arrivo (o entro 48 ore dall’arrivo).

Indipendentemente dal risultato del test, è obbligatorio sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per un periodo di 14 giorni, al termine del quale dovranno di nuovo sottoporsi a tampone molecolare.

A tutti è richiesto di comunicare immediatamente l’avvenuto ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di Prevenzione compilando il modulo online qui affinchè tale struttura possa effettuare la richiesta sorveglianza e programmare il tampone molecolare a termine del periodo di quarantena.

L’ Ordinanza è in vigore fino al 15 gennaio 2021.

Per approfondimenti clicca qui 


Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accept acconsenti all’uso dei cookie.
Mission